Banner

 

Televideo

Bimbo di 5 anni cade e muore in vano ascensore metrò Roma

 

Era rimasto bloccato in ascensore con la mamma ed è precipitato durante le operazioni di trasbordo. Così sarebbe morto il bimbo di 5 anni precipitato nel vano ascensore della metro A di Roma, alla stazione Furio Camillo.

Dalle prime informazioni, sembra che personale della stazione li abbia raggiunti attraverso un elevatore parallelo che ha una porta comunicante, ma tra i due ascensori ci sarebbe uno spazio al centro: il bimbo è precipitato per circa 15 metri. Sulla vicenda sono in corso indagini dei Carabinieri e la Procura ha aperto un'inchiesta.

"C'è stato un errore dell'agente della stazione che ha posto in essere una procedura che non doveva, forse perché c'erano condizioni difficoltà e alla fine c'è stata la tragedia". Così l'assessore ai Trasporti di Roma Capitale Guido Improta. "L'ascensore era bloccato e si è tentato un trasbordo delle persone: l'ascensore bloccato è stato affiancato da un altro elevatore, si è cercato di fare un trasbordo delle persone attraverso una botola. Una procedura non codificata. E' stato un eccesso di generosità dell'agente di stazione che poi si è trasformato in una tragedia".

Il sindaco Ignazio Marino è arrivato alla stazione e sta incontrando la mamma del bimbo morto. La stazione di Furio Camillo è stata chiusa.

 

ANSA

 

Banner

 

ATTENZIONE!! 

Da oggi è disponibile il brano

SOMETHING DIFFERENT

di Andrea Spada

 

Acquistalo subito su:

 

I-TUNES

AMAZON

GOOGLE PLAY

DEEZER

RDIO

 

 

Pubblicità

Per la tua pubblicità

085.8798770
06.39741346

info@abchannel.it